Cancellazione o ritardo del volo? SosVolo.com ti aiuta a far valere i tuoi diritti

Di , scritto il 24 Settembre 2014

Sos VoloSosVolo.com è un portale realizzato da una rete di professionisti con una consolidata esperienza nel settore del diritto della navigazione e dei trasporti, nato con l’esigenza di informare e assistere i passeggeri in caso di disagi durante il trasporto aereo.

La loro missione è rendere i passeggeri consapevoli dei diritti che derivano dalla cancellazione di un volo (o di un ritardo superiore alle tre ore) e dallo smarrimento o ritardata consegna del bagaglio imbarcato.

In pochi sanno, infatti, che in caso di cancellazione del volo o di ritardo superiore alle tre ore i passeggeri devono essere risarciti con una somma (chiamata “compensazione pecuniaria”) che varia dai 250 ai 600 euro (l’importo dipende dalla lunghezza del viaggio), e questo è previsto da una norma comunitaria (Reg. CE 261/04) spesso (anzi troppo spesso) ignorata dai vettori aerei.

La compensazione pecuniaria è dovuta sempre, eccetto nel caso in cui il ritardo o la cancellazione siano dovute a circostanze eccezionali quali avverse condizioni meteorologiche, scioperi o disordini politici, ma non nel caso di guasto tecnico.

Una normativa totalmente autonoma (Reg. CE 889/2002) è invece quella prevista in caso di smarrimento o ritardata consegna del bagaglio in cui è prevista una responsabilità oggettiva del vettore aereo con l’onere, per lo stesso, di corrispondere un importo massimo di 1000 DSP (pari a circa 1200 euro), oltre al rimborso delle spese sostenute a causa della temporanea (o definitiva) assenza del proprio bagaglio.

Recenti statistiche hanno dimostrato che solo il 4% dei viaggiatori che ne hanno diritto agisce, anche giudizialmente, per ottenere la compensazione pecuniaria ed è questo il motivo per cui i vettori continuano a negare, in prima battuta, tali diritti.
Ecco la funzione di SosVolo.com: quella di informare e assistere anche il restante 96% dei passeggeri che, un po’ per timore ed un po’ per mancanza di consapevolezza, non chiedono ai vettori aerei il risarcimento a cui hanno diritto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009