Cresce il turismo culturale a Palermo, a Maggio dieci giorni di eventi

Di , scritto il 24 Maggio 2018

turismo culturale a PalermoQuello che emerge dagli ultimi dati relativi alla crescita del settore turistico siciliano e del suo capoluogo Palermo è che questa impennata di consensi da parte dei visitatori è dovuta anche alla grandissima tradizione culturale che queste zone offrono, non solo quindi per ragioni legate ai bellissimi luoghi di villeggiatura in grado di proporre incantevoli spiagge e un mare cristallino o grazie alle qualità enogastronomiche che riesce a mettere nei piatti dei turisti. Proprio la combinazione di molteplici fattori d’interesse ha portato l’isola a registrare incrementi a due cifre relativamente all’afflusso di turisti italiani e stranieri in questi primi mesi del 2018, un trend che sicuramente verrà confermato anche nel periodo estivo.

Quella che fino a qualche anno fa era una meta snobbata da molti e considerata una terra difficile da raggiungere per molti, ora grazie anche ai servizi di collegamento a mezzo aereo e a quello via nave per Palermo da Napoli e dai principali porti italiani, è diventata una meta turistica facilmente raggiungibile e dal rapporto qualità e prezzo ottimale. Uno dei principali operatori del settore come Moby propone decine di collegamenti ogni giorno per il capoluogo siciliano, a tutte le ore del giorno e della notte, permettendo così ai turisti di raggiungere questi posti tutto l’anno attraverso navi confortevoli e continue promozioni che vengono incontro alle molteplici necessità di trasporto delle persone. Servizi che unitamente a quelli del trasporto aereo hanno contribuito alla crescita incredibile che il settore turistico siciliano sta registrando in questi ultimi mesi, anche relativamente a turisti provenienti da paesi esteri.

Come dicevamo gli attori che ruotano attorno al comprensorio turistico siciliano stanno offrendo sempre più eventi e manifestazioni a livello culturale, tra cui troviamo anche la dieci giorni di eventi organizzata dal liceo scientifico Basile e che andrà in scena in occasione dei festeggiamenti per Palermo capitale della cultura 2018. Si intitola “Da Brancaccio a Maredolce: un viaggio tra sogni e paradiso”. Manifestazione che prenderà il via il 7 maggio con l’inaugurazione della mostra “Strategie didattiche per Maredolce” che vedrà andare in scena uno spettacolo di canti popolari e una rassegna di canti popolari “Scuola in musica” realizzata dall’Istituto Comprensivo Maredolce.

Gli appuntamenti successivi vedono andare in scena il 10 maggio, dalle ore 16 alle 19, presso l’auditorium del liceo Basile l’incontro dedicato al progetto di alternanza scuola-lavoro “Mercati storici e ordini mendicanti a Palermo”, mentre sabato 12 maggio si terrà un workshop artistico culturale sempre al liceo Basile. Nella serata di sabato andrà in scena al teatro Golden dia Via Terrasanta a Palermo uno spettacolo di Gen Verde International performing arts group a ingresso libero. Domenica sarà invece tempo di “On the other side” sempre al teatro Golden, mentre lunedì 14 si terrà il flash mob in Via Maqueda alle ore 18,30, proseguendo poi il 16 maggio, dalle ore 9 alle 11, all’auditorium classe terze la conferenza dell’architetto Mirabella su “Palermo araba-normanna”. La manifestazione si chiude giovedì 17 maggio, dalle 16 alle 19, all’auditorium Basile con il convengo intitolato “Da Brancaccio a Maredolce: un viaggio tra sogni e paradiso”.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009