Vacanza a New York? Le tappe più importanti, consigliate dagli studenti

Di , scritto il 23 Giugno 2014

Cosa fare a New YorkPer molti italiani l’estate 2014 potrebbe essere quella in cui realizzano il sogno di una vita: vedere New York City! E per altrettanti potrebbe arrivare l’occasione di rivederla con gioia. La Grande Mela, la metropoli per antonomasia ha un fascino unico nel suo genere e moltissimo da offrire in ogni stagione. Tra i milioni di persone che la visitano ci sono non soltanto turisti, ma anche businessmen e studenti che scelgono di studiare l’inglese nel luogo forse più adatto in assoluto a mettere in pratica la teoria della grammatica e del lessico mentre ci si diverte un mondo.

Giunge a proposito come eccellente aiuto sia per turisti che per studenti, un’iniziativa di Kaplan International English, famoso istituto che fornisce corsi di inglese all’estero, che ha scuole in ogni angolo del mondo e ben tre a New York. Il videoclip che potete visualizzare qui sotto presenta i risultati, per certi versi inattesi, di una ricerca compiuta su oltre 350 studenti delle scuole di inglese a New York Kaplan ai quali è stato chiesto di indicare quali tappe turistiche consiglierebbero ad altri giovani stranieri. Vi aspettate che la prima sia la Statua della Libertà? Non è così, ma le idee proposte sono davvero interessanti e alternano interessi culturali a shopping e a divertimento

 

 

Le tre scuole di Kaplan International English che offrono corsi di inglese a New York sono situate nei quartieri di Soho, Midtown e a Manhattan, precisamente al 63° piano del celeberrimo Empire State Building. Vi interessa un corso di inglese presso una New York Kaplan? Potete prendere contatto (senza impegno) con un consulente oppure scaricare a titolo gratuito la brochure informativa.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009