Le 10 città italiane con i migliori trasporti pubblici? I risultati secondo un’indagine di Holidu

Di , scritto il 21 Ottobre 2019

È stata davvero brillante l’idea di Holidu, noto motore di ricerca dedicato alla ricerca e prenotazione di case vacanza ai prezzi più bassi. Hanno infatti stilato un elenco delle città d’Italia che possono vantare le reti di trasporto pubblico più veloci ed efficienti. Un argomento che riguarda da vicino i turisti, che spesso e volentieri, oltre alle attrattive e ai monumenti veri e propri, agli eventi artistici e culturali e ai prezzi per i pernottamenti, prendono in considerazione anche la comodità degli spostamenti mediante autobus, metro o tram. A chiunque di noi sarà sicuramente capitato di apprezzare la capillarità della rete metropolitana di Londra, così come la puntualità dei servizi a Monaco di Baviera e di metterle a confronto con i servizi di “casa nostra”, perciò sicuramente vi è chiaro di cosa stiamo parlando.

Il metodo usato da Holidu per testare l’efficienza dei collegamenti verso il centro da svariati punti della citta? può essere riassunto come segue. Sono stati tracciati una serie di anelli concentrici di raggio crescente (1500, 2300, 3100 metri ecc.) intorno al centro di ogni citta?. Su ciascuno di questi anelli e? stato fissato un determinato numero di punti, proporzionale al diametro di ogni anello. Poi è stata calcolata la durata del tragitto da ogni punto fino al centro, insieme con la percentuale di passi a piedi che si rendeva necessaria. Un complesso calcolo che includeva la velocita? mediana e la percentuale di camminata (tratto da Google Directions API) per citta? ha permesso di assegnare un punteggio espresso in decimi.

La situazione italiana è un po’ a macchia di leopardo, ma è interessante scoprire quali città rientrano nella “hit parade” di quelle che possiedono il trasporto pubblico migliore.

  1. Medaglia d’oro a Milano (con un voto 10/10 per l’efficienza). Mediamente, chi si serve dei mezzi pubblici impiega meno di 8 minuti al chilometro e deve percorrere a piedi soltanto il 12% del tragitto. Di recente il prezzo dei biglietti ordinari è salito a 2 euro, con non poche proteste degli utenti, ma del resto la cifra è ancora bassa rispetto a quanto si paga in altre metropoli europee e nella città meneghina si può contare sulla rete metropolitana a 4 linee + 1 in costruzione, tutte molto ben collegata con i mezzi di superficie e le stazioni ferroviarie.
  2. Medaglia d’argento per Verona, con un punteggio di 9,9/10 per l’efficienza. Nella città dell’Arena e di Giulietta bastano poco più di 8 minuti per percorrere 1 chilometro e mediamente occorre percorrere a piedi soltanto il 15% del percorso. Le tariffe dei biglietti sono davvero contenute: 1,30 euro per 30 linee di autobus (all’incirca un passaggio ogni 5 minuti).
  3. Restiamo nel nord-est per il terzo posto in classifica, che spetta a Trento (punteggio 9,7/10). Per percorrere con i mezzi di superficie in questa splendida città circondata dalla cornice delle Alpi e affacciata sull’Adige si impiegano solo 8 minuti e 11 secondi, ma sale un pochino la percentuale di passi necessari per raggiungere la media (in media il 17% del percorso). Si può fare affidamento su 24 linee di autobus e il biglietto costa 1,50 euro.
  4. Medaglia di legno, ovvero quarto posto per Parma, capoluogo dell’Emilia-Romagna che si aggiudica una valutazione di 9,7/10 per quanto riguarda l’efficienza della rete di trasporti pubblici (15 linee d’autobus), ma è ideale anche per chi ama il cicloturismo. Oltre a essere una importante città universitaria, con un teatro regio famoso in tutto il mondo e splendide chiese Parma è il luogo perfetto per fare la conoscenza dei prodotti agroalimentari di eccellenza. I biglietti per i mezzi pubblici costano davvero poco: solo 1,30 euro. E in media sono necessari poco più di 8 minuti per percorrere 1 chilometro, con una media di 20% del percorso totale da percorrere ai piedi.
  5. Scendiamo in Toscana, a Prato, per la quinta posizione, che merita un punteggio sempre altissimo: 9,6/10. Prato non rientra proprio negli itinerari più battuti dai tanti estimatori della regione, eppure e? una vera e propria chicca, che vale per certo una visita! Anche qui soltanto 8,5 minuti al chilometro, con una percentuale di camminata pari al 16% e un prezzo molto conveniente del biglietto (1,20 euro).
  6. Torniamo al nord est per il terzo posto nella hit, occupato da Padova, assai vicina a Prato nei risultati: punteggio di 9,6/10, all’incirca 8 minuti e mezzo per 1 chilometro, di cui il 19% camminando. La rete dei mezzi pubblici è costituita da autobus (28 linee) e da tram ed è collegata anche ai pittoreschi Colli Euganei. Il biglietto costa 1,50 euro.
  7. Finalmente scendiamo al sud con Salerno, che ottiene un punteggio molto alto: 9,5/10, con 8 minuti e 47 secondi per percorrere un chilometro in città, con circa il 15% di camminata nel percorso grazie a 24 linee di autobus. Molto economico il biglietto: 1,32 euro. Sono tantissimi i motivi per cui vale la pena di visitare questa città campana che è il cuore pulsante del Cilento, una delle aree più pittoresche d’Italia, conosciuta per la bellissime spiagge, gli splendidi borghi e la natura incontaminata.
  8. L’ottavo posto tocca nuovamente alla Lombardia, con Brescia (punteggio totale di 9,4/10, precisamente un totale di 8 minuti e 42 secondi per 1 chilometro di percorso con i mezzi pubblici. Forse non tutti sanno che “la Leonessa d’Italia” può contare su una metropolitana leggera che collega i quartieri nord della città a quelli della zona sud-est passando per il centro storico – e si abbina con una fitta rete di autobus. Il prezzo del biglietto è contenuto: 1,20 euro.
  9. Nona posizione per Livorno, che con un’efficienza i 9,3/10 è la seconda città toscana in classifica. In città servono in media 8 minuti e 43 secondi per percorrere un chilometro, anche se sarà necessario camminare per il 21% del percorso. Il costo del biglietto, che vale per 19 linee di autobus, è di 1,25 euro. Raggiungere il mare dal centro (e viceversa) è perciò alla portata di tutti, cittadini e turisti.
  10. Chiude la top 10 Bologna, con un’efficienza valutata di 9,3/10. In questa splendida città, detta “dotta, ghiotta e turrita”, nota in tutto il mondo per i portici e le vaste piazze si impiegano in media 8 minuti e 44 secondi al chilometro con i mezzi pubblici spendendo soltanto 1,50 euro per un biglietto.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009