Friedrichshain tra artisti, studenti e fotografi

Di , scritto il 16 Novembre 2012

Se state prendendo in considerazione l’idea di visitare la capitale tedesca, le parole d’ordine del vostro imminente soggiorno saranno sicuramente cultura, divertimento, dinamicità.
Berlino infatti non è leader solo nell’economia politica europea ma sta assumendo un ruolo chiave come attrazione turistica per i viaggiatori di tutto il mondo, che vengono richiamati dalla sua effervescente vita notturna, dai suoi musei ricchi di opere d’arte moderne e contemporanee, e dalla storia che si respira in ogni angolo della metropoli.
Oltre ai ben noti must-see che questa città ha da offrire, vorrei consigliarvi una visita al quartiere di Friedrichshain, recentemente rivalutato in seguito all’afflusso di un considerevole numero di studenti, artisti, giovani che hanno fatto di questa parte di Berlino un centro nevralgico della vita da bohémien. I vecchi palazzi appartenenti a epoche storiche passate hanno subito interventi massicci di ristrutturazione, regalando ai cittadini nuovi spazi riqualificati da vivere al cento per cento. Il clima di rinnovo post-industriale che si respira è unico e difficile da ritrovare in altri quartieri.

La Sprea che qui scorre placida all’ombra del Oberbaumbrücke, il magnifico ponte di Oberbaum, è il luogo ideale per chi desidera un break in uno dei bar che costeggiano il fiume. Oltre a questi numerosi locali, la costruzione dell’Arena ha dato un nuovo impulso alla vita di questo quartiere, in quanto ospita concerti, eventi e manifestazioni che richiamano un gran numero di spettatori.

Ma le novità non si esauriscono qui! Vi segnaliamo il mercatino domenicale di Boxhagener Platz, dove potrete trovare davvero di tutto… Dai libri all’antiquariato fino ad arrivare all’abbigliamento. Tutto rigorosamente in salsa vintage! Se volete sentirvi dei berlinesi a 360 gradi vorrei segnalarvi anche la penisola di Stralau, anticamente un insediamento di pescatori e oggi area residenziale spoglia di esercizi commerciali e totalmente immersa nel verde, che viene cinto dal fiume su tre lati. Questo ne fa una meta ideale per le scampagnate domenicali – se la stagione ve lo permette. Ricordate ovviamente di portare con voi cibi tradizionali: in tedesco si dice zum Mitnehmen quello che noi chiamiamo il take away.

Ma Friedrichshain non finisce mai di stupire: essendo anche il quartiere dove si erge la parte del Muro East Side Gallery, interamente decorata da graffiti, è un luogo ideale dove scattare fotografie se siete appassionati di street e urban art.

Se tutte queste attrattive vi hanno incuriosito e hanno stuzzicato in voi la voglia di partire subito, vi consigliamo di dare un’occhiata agli appartamenti Berlino Friedrichshain, dove potrete senz’altro trovare la soluzione che fa maggiormente al caso vostro, trattandosi di una ricca scelta di appartamenti economici situati proprio in quest’area. Non c’è niente di meglio che affittare un appartamento per vivere la città come un vero berlinese, cogliendo ogni aspetto della quotidianità che una metropoli di questa levatura ha da offrire ai suoi visitatori.


1 commento su “Friedrichshain tra artisti, studenti e fotografi”
  1. Emma ha detto:

    una delle parti più belle di Berlino!!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009