Un giorno a Bologna: un itinerario tra i portici più belli

Di , scritto il 16 Giugno 2015

portici BolognaBologna è una città che presenta una varietà di aspetti storici, artistici e culturali capaci di renderla unica al mondo. Il fulcro architettonico urbano è Piazza Maggiore, dalla quale si diramano vie, piazze e portici si cui si affacciano torri, palazzi e chiese. Un susseguirsi di effetti straordinari di luci e visioni prospettiche. Oggi vi proponiamo un possibile itinerario che si snodano all’interno del centro storico medievale e tocca i porticati più suggestivi. Forse molti dei nostri lettori sanno già che a Bologna si possono percorrere oltre 40 chilometri nel centro storico senza mai uscire allo scoperto. In questa città, infatti, i portici, nati per estendere “abusivamente” i fabbricati privati sul suolo pubblico, hanno finito per diventare un elemento tipico dei palazzi borghesi.

Partiamo dal Portico di San Luca, costruito a cavallo tra 600 e 700, è il più esteso e si snoda da Porta Saragozza al Colle della Guardia, dove sorge il Santuario della Madonna di San Luca. E’ costituito da 666 archi e ha un percorso sinuoso, forse per simboleggiare il serpente tentatore schiacciato dalla Vergine.

Passiamo ai Portici Archiginnasio, costituiti da 30 austere arcate – sono una loggia fatta costruire dal Cardinale Borromeo nel 1562 e costituisce la parte forse più significativa della sede universitaria originaria.

Il Portico del Paviglione deve il suo nome alla tenda usata per oscurare l’arco del portico per proteggere i banchi del mercato dei bachi da seta che qui si svolgeva fin dal XV secolo.

Il Portico di Casa Isolani (del 1250) è un camminamento ligneo costituito da grosse travi di quercia alte 9 metri.

Infine, il Portico di Palazzo Grassi è una delle logge più antiche e sorge a ridosso del palazzo eretto tra il 100 e il 1200 in seguito all’accorpamento di edifici diversi. Il caseggiato ha subito nei secoli vari rifacimenti, ma negli ultimi anni è stato riportato all’antico splendore da un sapiente restauro.

Continuate a seguirci, presto vi proporremo altri interessanti itinerari a Bologna, uno concentrato sulle attrattive medievali e uno sull’architettura contemporanea.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009