Palazzo Clerici a Milano e gli affreschi di Tiepolo

Di , scritto il 14 Ottobre 2011

Per chi visita il cuore di Milano, un edificio da ammirare è sicuramente Palazzo Clerici, ubicato al civico numero 5 dell’omonima via, non lontano dal Teatro alla Scala. E’ infatti considerato uno dei maggiori esempi di dimora patrizia milanese: fu costruito nei primi decenni del Settecento ampliando un precedente edificio su commissione di Antonio Giorgio Clerici. Nel 18113 passò di proprietà allo Stato.

Il corpo centrale è inquadrato da due lunghe ali asimmetriche; all’interno campeggia lo scalone d’onore con un medaglione ad affresco nella volta, attribuito al Piazzetta. Gli ambienti del piano nobile sono affrescati e decorati a stucco da Legnanino e collaboratori in parte, e altrove da Gian Angelo Borroni e Mattia Bortoloni.

Da segnalare è anche la Sala degli Arazzi, con volta affrescata da Tiepolo intorno al 1740; si tratta di un’opera celebre ed esemplare per gli scorci e per la trasparenza dei colori. Nella vasta composizione, oltre ai massicci elementi architettonici collocati ai margini, lo spazio si allarga e sprofonda con un artificio prospettico-illusionistico.


1 commento su “Palazzo Clerici a Milano e gli affreschi di Tiepolo”
  1. […] In chiusura della settimana della moda milanese ho avuto il piacere di assistere alla sfilata di Erkan Coruh, giovane stilista di origine turca, andata in scena nella splendida Sala Tiepolo di Palazzo Clerici. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009