Cosa vedere nei dintorni di Stoccolma: il castello di Drottningholm

Di , scritto il 13 Settembre 2013

Stoccolma, castello di DrottningholmLa Svezia, si sa, è una meta desiderabilissima, ma anche caratterizzata da alti costi per i turisti. In un periodo di bassa stagione, però, è possibile spuntare ottimi prezzi non soltanto per gli hotel ma anche per i biglietti aerei.

Supponiamo che la mèta della vostra vacanza sia la splendida Stoccolma. Della città abbiamo già più volte parlato, ma oggi vi suggeriamo una gita fuori porta, in direzione ovest, precisamente al castello di Drottiningholm, che è residenza della famiglia reale svedese e incluso dall’UNESCO nel Patrimonio dell’Umanità

Il complesso (che letteralmente significa “isolotto della regina”) si trova sull’isola di Lovön sul Lago Mälaren. fu costruito tra il 1662 e il 1700 su disegno dell’architetto Nicodemus Tessin ed è sicuramente il più imponente ed elegante edificio barocco di tutta la Svezia. Dopo il 1750 il palazzo rettangolare originale fu ampliato di una parte con vista sul lago e vari ambienti interni furono decorati in stile rococò. Verso la fine del XVIII secolo il suo continuo utilizzo per motivi di rappresentanza statale portò alla trasformazione di alcune sue parti in stile classico.

Che cosa vedere nel palazzo reale di Drottningholm?
Sicuramente le sontuose stanze di tutte le epoche. Ma anche il giardino barocco in stile francese, ideato dallo stesso Tessin – vi si trovano aiuole e siepi conformi al disegno originale, laghetti, cascate, fontane e sculture in bronzo di Adriaen de Vries. E’ anche molto affascinante il padiglione cinese (Kina Slott) del XVIII secolo allestito nello stile rococò tanto in voga in quel periodo: è composto da un corpo centrale a due piani a cui si uniscono delle gallerie ricurve di raccordo con due edifici più bassi. Assolutamente da non perdere il Teatro di corte (o Teatro Reale) edificato nel 1766 da Carl Fredrik Adelcrantz, che possiede ancora l’arredamento completo e il macchinario di scena originali – ed è tra l’altro uno dei pochi teatri rococò ancora utilizzati nel mondo. Una sua particolarità è quella di creare tra platea e scenario un gioco di immagini riflesse tra loro come in uno specchio.

palazzo reale

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009