Malmö, porta della Svezia

Di , scritto il 12 Ottobre 2010

La Svezia da qualche tempo va molto di moda, grazie anche al grande successo ottenuto da giallisti di fama internazionale, Stieg Larsson e Henning Mankell su tutti. Di fatto la Svezia è una nazione piena di fascino e di grande impatto emotivo, non solo per la bellezza della sua capitale, Stoccolma.

Malmö, per esempio, è una delle città più antiche del Paese ed è la terza in ordine di grandezza. Il suo grande fascino riposa in quel mix tipicamente scandinavo fra il nuovo e il vecchio: grandi palazzi moderni in vetrocemento si alternano a palazzi storici dai fregi antichi. Il gusto per un certo stile neogotico, poi, completa il quadro. Malmö ha l’aspetto di una città giovane, molto vivace e ricca di eventi, particolarmente nella stagione estiva. I nordici amano molto la vita all’aperto, perfino in inverno, ma quando arriva l’estate, che alle loro latitudini dura veramente molto poco, la città si riempie di tavolini di bar e ristoranti. Ogni sera c’è un concerto all’aperto e il divertimento è assicurato.

Una delle sue peculiarità è di essere appartenuta per secoli alla Danimarca e ancora oggi ha costituito insieme alle vicine province danesi una sorta di consorzio unico di promozione turistica ed economica, tanta è l’affinità fra le due sponde del Mar Baltico. La costruzione dell’avveniristico ponte sullo stretto dell’Oresund, inaugurato nel 2000, da questo punto di vista è molto emblematica.

Inoltre, la Svezia è una nazione estremamente educata e attenta alle tematiche ambientali. Il traffico non è caotico e l’uso della bicicletta e dei mezzi pubblici sono incentivati dalle autorità locali e nazionali.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009