I musei della città di Fabriano, Ancona

Di , scritto il 09 Giugno 2011

Comune della provincia di Ancona, Fabriano è situato in una vallata circondata da colline e dai monti dell’Appennino umbro-marchigiano: tra i più noti, il monte Catria, il monte San Vicino e il monte Cucco. Numerosi e di pregio sono i monumenti e i luoghi di interesse storico-artistico, come la Cattedrale di San Venanzo di cui abbiamo già parlato qui.

Per quanto riguarda il reparto museale, spicca il Deposito attrezzato per la conservazione e l’esposizione delle opere d’arte, provenienti da edifici danneggiati dal sisma del 1997. Allestito per iniziativa della Regione Marche e del Ministero dei Beni Culturali, dopo un primo periodo dedicato alla conservazione delle opere è diventato uno spazio aperto alla fruizione del pubblico. Tra le opere in mostra ci sono anche veri capolavori di Claudio Ridolfi, Guercino, Salvador Rosa, Orazio Gentileschi.

Forse più noto al grane pubblico è il Museo della Carta e della Filigrana, che illustra la tradizionale attività della lavorazione della carta, dalla fabbricazione a mano all’esposizione di filigrane, con approfondimenti sulle tecniche per ottenerle.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009