Vacanze all’insegna del risparmio: lo scambio casa

Di , scritto il 06 Dicembre 2007

ScambioCasaCon questi chiari di luna bisogna studiarle tutte per ottenere il massimo con la minima spesa. Anche per le vacanze. Allora perché non pensare a uno scambio casa? Io lascio la mia casa a te e tu affidi la tua a me per un certo periodo. Così le spese di alloggio sono praticamente azzerate e la vacanza è meno da “turisti” confinati in hotel o campeggi, si vive in modo molto più simile ai residenti del paese.
Per farlo bisogna iscriversi a un’associazione specializzata nello scambio delle case. La più nota è Homelink: sul sito troverete tutte le informazioni necessarie per iscrivervi e un motore di ricerca di primo livello per la ricerca della famiglia disponibile. I loro iscritti, che variano tra i 13.000 e i 16.000, producono un movimento di 250.000 persone l’anno.
Ovviamente non ci sono garanzie, ma si compila un accordo di scambio prima di ogni viaggio e si invia la valutazione al rientro. Tutto viene tenuto sotto controllo. In caso di reclamo si avverte la famiglia “contestata”di prestare più attenzione (quasi sempre sono lamentele sulla pulizia) Due reclami producono la cancellazione dell’iscritto.

Certo, bisogna riuscire a fidarsi di persone sconosciute, ma forse ne vale la pena. Qualcuno di voi ha fatto questa esperienza? E’ stata positiva? Raccontateci qualcosa…

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009