Le isole Marieta: un paradiso di difficile accesso in Messico

Di , scritto il 06 Giugno 2018

Quella che vedete nell’immagine è la più famosa attrattiva delle isole Marieta, in Messico. Si tratta della Playa Escondida (spiaggia nascosta) o Playa del Amor, considerata uno dei luoghi più suggestivi del mondo! Siamo in un’isola di questo arcipelago ubicato a ovest di Puerto Vallarta e la spiaggia segreta si trova all’interno di un grosso foro nella roccia, è coperta da con sabbia chiarissima e acque cristalline. Dall’esterno non è visibile: l’unico modo per raggiungerla consistere percorrere una galleria lunga 6 metri a cui si arriva in barca, il viaggio dura circa 45 minuti, e l’ultimo tratto deve essere percorso a nuoto o in canoa.

Le Islas Marietas si sono formate in seguito all’intensa attività vulcanica della zona. All’inizio del 900, essendo completamente disabitate, furono utilizzate per condurre degli esperimenti militari. Fortunatamente in seguito le cose sono cambiate, soprattutto per l’intervento di Jacques Cousteau e le isole sono diventate un patrimonio protetto dall’Unesco e dichiarate parco nazionale, in cui le uniche attività autorizzate sono il nuoto e la canoa, per evitare di turbare il patrimonio naturale e il microcosmo creatosi nell’arcipelago: tartarughe marine, mante, polpi, delfini, balene gobbe e centinaia di specie di pesci tropicali, ma anche molti uccelli, soprattutto le sula.

Le isole sono disabitate possono essere visitate solo in tour guidati organizzati da poche compagnie turistiche previa autorizzazione governativa.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009