Idee per trascorrere un weekend romantico a Milano

Di , scritto il 05 Dicembre 2021
Milano

Anche se il romanticismo non è sicuramente la prima caratteristica abbinata alla città di Milano nell’immaginario collettivo, ciò non toglie che, tra le tante possibilità offerte dal capoluogo lombardo, vi siano anche dei luoghi adatti a momenti tranquilli e indimenticabili per innamorati. Cercheremo di darvi qualche idea per trascorrere due giorni a Milano in luoghi suggestivi e che offrono qualcosa di magico.

Prima di stabilire un itinerario, però, conviene esaminare le migliori offerte online per un hotel e farlo con un certo anticipo. Non di rado, infatti, in concomitanza con le tante fiere di settore o con i numerosi eventi cittadini di fama internazionale, che spesso durano intere settimane, può capitare che gli alberghi economici a Milano siano già esauriti. Oppure che si riescano a reperire delle camere, sì, però in zone molto periferiche e/o poco servite dai mezzi pubblici. Essendo la città piuttosto grande e dispersiva è invece importante trovare un alloggio in un luogo ben collegato a tutti i luoghi che si vogliono visitare, in modo da ottimizzare i tempi e riuscire a vedere più cose possibile.

Ma ecco il nostro personale elenco dei luoghi più romantici du Milano:

  • Shopping o tra i negozi alla moda della Galleria Vittorio Emanuele II, una sorta di centro commerciale ante litteram, splendida con la sua grande cupola di vetro e poi nel cosiddetto Quadrilatero della moda, la zona più fashion della città, il cui perimetro è delimitato da quattro celeberrime strade: via Montenapoleone, via Manzoni, via della Spiga e corso Venezia. Almeno un piccolo acquisto-souvenir è d’obbligo per fare felici entrambi i partner. Del resto non ci sarà che l’imbarazzo della scelta, tra negozi di alta moda, gioiellerie, profumerie e antiche pasticcerie.
  • Passeggiare e ammirare gli incantevoli Giardini di Villa Reale, in via Palestro a Milano (a due passi dal suddetto Quadrilatero). Vi si trova tanto verde molto curato, prati e alberi incantevoli, un laghetto con papere e cigni, ponticelli e un tempietto dedicato (guarda caso!) al dio Cupido.
  • Ammirare il tramonto dalle terrazze del Duomo di Milano: dopo una visita assolutamente d’obbligo all’interno della cattedrale meneghina, si può salire mediante un ascensore e passeggiare tra le guglie, osservando dall’alto la piazza e i particolari gotici del monumentale edificio. Una visione davvero poetica, assai apprezzata dai turisti di tutto il mondo – specialmente nelle giornate di tempo sereno quando il sole sta calando all’orizzonte.
  • Cena romantica in un ristorante del quartiere Brera, cuore storico della città con le stradine strette e pittoresche, fiancheggiate da piccoli ma eleganti caffè e ristoranti di grande fascino. Per una cena a base di specialità milanesi. Che ne dite del risotto giallo con l’ossobuco oppure della famosa “cotoletta”?
  • Gelato e passeggiata serale sul Naviglio Grande, uno dei tanti canali storici di Milano (nella foto), dove si può godere di un’atmosfera urbana ben diversa dal trambusto imperante nelle zone centrali. Oltre ai locali per la ristorazione ci sono anche mercati d’arte all’aperto su alcuni tratti del percorso. Quella sui Navigli può essere un’esperienza magica soprattutto la sera, quando le luci scintillanti dei negozi si rispecchiano sull’acqua.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009