Bornholm (Danimarca), un’isola verde in ogni senso

Di , scritto il 05 Ottobre 2010

Bornholm è un’isola danese che si trova a circa 160 km da Copenaghen, nel bel mezzo del Mar Baltico, a poca distanza dalle coste svedesi. Abitata sin dall’età della pietra è oggi animata da diversi centri abitati, in cui l’attività prevalente è quella della pesca: il pesce affumicato, infatti, è la sua principale specialità gastronomica. Il mare da queste parti è vita, nonostante il freddo intenso della stagione invernale.

Bornholm è popolata da circa 40mila abitanti e ha il classico aspetto dei paesi dei mari del nord: i colori intensi di un cielo in continua variazione si sommano e si scambiano con quelli di una campagna verdissima e di un mare profondo e pulito; le casette basse che si affacciano sulle insenature hanno mille colori diversi e i moli sono sempre pieni di imbarcazioni.

L’isola ha due caratteristiche principali: un microclima che permette la coltivazione di diverse piante da frutto e mediterranee e un’attenzione molto spiccata alle tematiche ambientali. Nella bella stagione diventa una meta turistica che in molti stenterebbero a credere: l’isola si anima di turisti che, nella migliore tradizione nordica, hanno con l’aria aperta un rapporto molto intenso, forse maggiore che a latitudini più meridionali.

Inoltre, il governo locale sta perseguendo una vigorosa politica di tutela dell’ecosistema isolano, investendo massicciamente in energie rinnovabili, mobilità sostenibile, edilizia eco-sostenibile, eco-turismo. L’obiettivo dichiarato è l’autosufficienza energetica e l’azzeramento delle emissioni di CO2.

Insomma, un’isola davvero dal cuore verde.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009