Scopriamo Porto Ercole, in provincia di Grosseto, una località bella anche d’inverno

Di , scritto il 05 Gennaio 2016

Veduta di Porto Ercole Toscana fotospettacolariUna delle tante zone belle della Toscana è la costa della Maremma, sovrastata dal Monte Argentario, che dai suoi 600 e più metri guarda gli splendidi borghi sottostanti di Porto Santo Stefano, Orbetello, Talamone e la città che sarà meta della nostra visita virtuale oggi: Porto Ercole. Mare limpido e ville da sogno, casali immersi nel verde – così potremmo definire in maniera succinta questa zona, che attrae orde di vacanzieri durante l’estate ma è anche un’ambita meta invernale.

Strettamente parlando Porto Ercole è una frazione del comune di Monte Argentario, che ha alle spalle una lunga storia di baluardo difensivo. Ci accolgono infatti le fortezze incastonate nella roccia, che risalgono alla dominazione spagnola del Cinquecento. Ma anche la massiccia cinta muraria che delimita il centro storico. Se volete seguire i nostri consigli, vi consigliamo di partire dalla piazza di Santa Barbara per vedere sia il porto dall’alto che il Palazzo dei Governanti, con la sua bella facciata rinascimentale. Poi si può passare alla zona più antica del paese, dove si trova la chiesa di Sant’Erasmo, in cui si trova un altare barocco di marmo dove sono sepolti i conquistatori di Spagna. Per qualche momento di relax c’è il giardino Corsini: realizzato alla fine dell’Ottocento, è uno dei primi orti botanici italiani e ospita circa 1300 esemplari di piante e fiori tropicali.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009