Craco: il paese fantasma della Basilicata

Di , scritto il 02 Luglio 2021
Craco

Adagiato su una collina nel centro della Lucania e circondato da suggestivi calanchi, Craco è un paese fantasma, il più bello e fotogenico di tutta Italia. Per raggiungerlo, in provincia di Matera, dovrete risalire un percorso, dove la natura riarsa si colora di giallo e il paesaggio cambia improvvisamente, che vi condurrà nel borgo abbandonato. Craco sorge in quello che fu un importante centro strategico militare durante il periodo normanno. La leggenda racconta che San Vincenzo Martire giunse ferito a Craco insieme a San Maurizio, durante il ritorno dalle crociate in Terra Santa.

La storia invece narra che, dopo un periodo di splendore, Craco venne abbandonata via via dai suoi abitanti a causa di una frana, fino a diventare una città fantasma nel 1963. Lo smottamento ebbe effetti devastanti sul paese; oltre a distruggere una parte del borgo, provocò ingenti danni alle reti idriche e fognarie. Gli abitanti della città si spostarono nella vicina cittadina di Craco peschiera perché a causa dei continui cedimenti del terreno era diventato troppo pericoloso continuare a vivere lì.

Arrivati a Craco e passeggiando fra le case abbandonate proverete tante emozioni contrastanti. Alcune abitazioni sono completamente crollate e oggi sono solo un cumulo di macerie, altre invece sono ancora perfettamente integre. Vi sorprenderete nel vedere la Torre Normanna ancora in piedi e rimarrete a bocca aperta davanti alla Chiesa Madre.

Palazzo Grossi è uno dei quattro palazzi nobiliari del paese, situato vicino alla Chiesa Madre. Le intemperie hanno segnato questo edificio, che un tempo era davvero meraviglioso. Il suo fascino è ancora visibile negli stucchi e nelle decorazioni che si trovano all’interno.

Un altro edificio nobiliare è Palazzo Maronna che si trova accanto al gigantesco torrione che domina il borgo. Vedendolo non potrete fare a meno di sentirvi piccoli e sperduti, soprattutto ammirando l’ingresso monumentale e il balcone. Si trovano poi Palazzo Carbone, uno splendido edificio del Quattrocento, e Palazzo Simonetti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009