Vacanze a Torino: 4 musei da non perdere

Di , scritto il 22 Dicembre 2016

torinoElegante e accogliente, Torino è la città ideale per un fine settimana all’insegna dell’arte. Il capoluogo piemontese mette a disposizione dei visitatori un immenso patrimonio artistico fatto di musei, ricche residenze reali – le splendida dimore della famiglia Savoia – e sontuosi edifici religiosi. Se si ha a disposizione poco tempo per visitare Torino ecco i quattro musei indispensabili:

1. Museo Egizio. Secondo solo a quello del Cairo per quantità e importanza dei reperti, è tra i punti di riferimento dell’arte egizia in Europa. Al suo interno sono esposte opere di straordinario valore come statue, mummie, monumenti funerari. Vi sono anche ricostruzioni di templi ed alcuni papiri che hanno contribuito alla conoscenza del mondo e della civiltà egizia, su tutti il Canone Reale, il Papiro delle Miniere d’Oro e il Libro dei Morti. Il Museo delle Antichità Egizie si trova in Via Accademia delle Scienze 6, nel cuore del centro storico di Torino e a pochi passi dalle suggestive Piazza Castello e Piazza San Carlo
2. Museo Nazionale del Cinema. Situato all’interno della Mole Antonelliana, simbolo stesso della città, il Museo è il più importante in Italia dedicato alla storia del grande schermo. Custodisce straordinarie macchine pre-cinematografiche, manifesti, attrezzature antiche e moderne, pezzi, documenti fotografici, dipinti, stampe, apparecchi e ovviamente tantissime pellicole. Un lungo percorso espositivi grazie al quale si possono scoprire tutti i segreti del cinema, la sua evoluzione, i progressi scientifici e tecnologici che lo rendono una delle principali arti contemporanee. Oltre al museo, è possibile assistere ad attività collaterali presso il vicino Cinema Massimo.
3. Museo dell’Automobile. Torino è sinonimo di Fiat e dell’industria automobilistica italiana. Qui si è fatta la storia dell’auto nel nostro Paese, storia celebrata attraversa un ricchissimo museo. Nelle sale situate in Corso Unità d’Italia i visitatori possono ripercorrere la storia del mezzo di trasporto più amato dagli italiani: modelli, prototipi, progetti, vetture sportive, invenzioni, pezzi e tanto altro. Visitando il museo si compie un lungo viaggio dai primi veicoli a motore del secolo scorso fino alle auto più futuristiche e straordinariamente tecnologiche.
4. Museo della Sindone. Situato non lontano dal Duomo (l’edificio che contiene la Cappella della Sacra Sindone) il Museo è un’importante testimonianza storica del Lenzuolo che, secondo la leggenda e il credo cristiano, avvolse il corpo di Gesù deposto dalla Croce. I visitatori vengono messi al corrente degli studi scientifici condotti sulla Sacra Sindone e della loro validità.

2 commenti su “Vacanze a Torino: 4 musei da non perdere”
  1. Aprovecha para seguir a la bartola todo el tiempo que puedas. Yo lo haría si pudiera. Aún me queda un mes y medio para las vacaciones y te aseguro que, si pudiera, no haría nada. ¡Bienvenida! Y espero con ansias el post sobre Cerdeña, que es uno de mis destinos pendientes.Un beso

  2. Trixie ha detto:

    Londres j’adore, j’y ai vécu quelques mois …C’est une ville qui me manque énormément, rien à voir avec la France :pMais bon, dès que j’en aurai l’occasion : je pars m’installer là bas ….. déiinitfvementbizbiz


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009