Madrid per i giovani: ecco cosa fare

Di , scritto il 21 Febbraio 2017

MadridMadrid è la città simbolo della movida, un’abitudine iniziata verso gli anni settanta come espressione sociale e libertaria, e trasformatasi, nel corso del tempo, in un rito immancabile e divertente, diffuso soprattutto tra i giovani.

All’epoca di origine, la movida aveva il significato di vivacità intellettuale, per un popolo che, dopo la dittatura franchista, era finalmente libero di ballare, discorre e anche di trasgredire, aprendosi finalmente alle esperienze alternative e alla cultura underground. Se è vero che il periodo di liberazione interiore oggi è ormai finito, i turisti continuano a cercare in questa città quella storica atmosfera di divertimento che ha reso celebre la capitale della Spagna.

Discoteche e locali notturni non chiudono mai prima delle 6-7 del mattino e fino al momento della chiusura rimangono affollati. A tarda notte bar e caffè offrono musica dal vivo, concerti di chitarra e flamenco: la musica è comunque presente in tutti i locali e gli ambienti di Madrid, proponendo infinite occasioni di divertimento.

La particolarità della notte madrilena è proprio quella di non finire davvero mai: quando in Italia, anche i più nottambuli vanno a dormire, in Spagna il pieno della serata è ancora in corso. Le notti di Madrid non sono pensate soltanto per divertirsi, ma anche per discorrere, passeggiare e incontrarsi, con la gente che si muove continuamente per le strade, vagando da un locale all’altro. Come indicato in questa curata guida, l’intrattenimento notturno non consiste unicamente in musica e ballo, ma include anche cinema e teatri, che offrono una ricca serie di spettacoli in programma dopo la mezzanotte.

Oggi, i quartieri della movida degli anni Ottanta si sono ampliati e hanno cambiato aspetto, con uno scenario in grado di soddisfare ogni esigenza: enoteche e pub alla moda ideali per l’aperitivo e per la cena, discoteche dall’atmosfera grunge, ambienti alternativi, locali sfiziosi e trendy per i più sofisticati. I quartieri di Malasaña e Chueca, oltre al divertimento notturno assicurato, ospitano anche interessanti negozi di abbigliamento ideali per chi desidera rinnovare il proprio look con una nota di originalità e di fantasia, e un piacevole tocco vintage.

La sera tardi e la notte sono anche i momenti ideali per mangiare: pesce in tutte le salse, calamari fritti, paella, ma anche piatti etnici, frittelle, birra e la tradizionale cioccolata a colazione. Chi non ama la confusione, può tranquillamente passare la notte in un locale d’atmosfera, come il caffè Gijon, frequentato da Garcia Lorca, e ancora oggi luogo preferito di letterati, poeti e intellettuali.

Per una pausa rilassante e un aperitivo tranquillo il quartiere La Latina offre angoli d’ombra, giardini nascosti e piccole piazze, mentre per chi è alla ricerca di curiosità e di uno shopping alternativo, El Rastro, aperto la domenica e nei giorni di festa, è il mercato più attraente e ricco di oggetti d’antiquariato di ogni prezzo. Anche la parte vecchia della città, la Madrid de los Austrias, permette ai visitatori di addentrarsi in un labirinto affascinante, tra negozi secolari, botteghe artigiane, chiese barocche e monasteri.

Di recente realizzazione, il parco situato sulle rive del fiume Manzanares offre un ininterrotto percorso di aree verdi, sentieri e ponti da percorrere in bicicletta o con i pattini, ed ospita persino una confortevole spiaggia. Con i suoi alberi secolari, il parco del Buen Ritiro racchiude al suo interno anche un piccolo lago, che permette di essere attraversato affittando una barca a remi, in un’atmosfera idilliaca e quasi surreale.

Ideale per gli appassionati dell’opera, il Teatro Real de Madrid possiede uno dei più grandi e spettacolari palcoscenici europei, e propone ogni anno una ricca stagione operistica, ospitando le migliori voci a livello mondiale in una magnifica struttura, da ammirare in ogni dettaglio grazie al servizio di visite guidate.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009