Salice Terme: salute e relax nell’Oltrepò Pavese

Di , scritto il 09 Maggio 2017

Salice Terme è la frazione più importante del comune di Godiasco Salice Terme, ubicato in una zona che si incunea tra ben quattro regioni: Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia. Siamo nell’Oltrepò Pavese, a ridosso dell’Appennino nella valle del torrente Staffora, dove regna un microclima secco e temperato, frequentemente ventilato. Sulla riva sinistra del corso d’acqua si estende un parco secolare dove crescono tigli, platani, aceri, querce, olmi, pini, sequoie e abeti. Tuttavia la località è famosa da oltre un secolo per gli stabilimenti termali che sfruttano le numerose proprietà delle acque sulfuree, salsobromojodiche e solforose, adatte soprattutto per l’aerosolterapia e la fangoterapia. In particolare, le acque sulfuree sono efficaci per le patologie respiratorie e dermatologiche, mentre le salsobromojodiche contrastano con efficacia le malattie artrosiche e reumatiche.
La scelta del turista dovrebbe ricadere su Salice Terme anche per il contesto in cui è inserita questa piccola località: l’Oltrepò Pavese può offrire grandi soddisfazioni al palato con i suoi prodotti locali, tra cui spiccano il salame di Varzi e una gran varietà di ottimi vini bianchi, rossi o rosati. Pertanto, le cure termali possono essere affiancate in questo sito da degustazioni di prodotti tipici locali, oltre che da piacevoli passeggiate nel parco e negli ampi spazi verdi che offrono vedute su pittoreschi vigneti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009