Una visita al Barrio Histórico di Colonia del Sacramento in Uruguay

Di , scritto il 09 Febbraio 2017

Colonia del Sacramento è una città dell’Uruguay sud-occidentale facilmente raggiungibile da Buenos Aires, la capitale argentina. Le separa infatti soltanto il Río de la Plata, l’estuario formato dal fiume Uruguay e dal Paraná.

Il quartiere storico di Colonia del Sacramento è stato annoverato tra i patrimoni dell’umanità dall’UNESCO ed è una delle attrazioni turistiche più amate da chi visita Buenos Aires. Vi si può arrivare con uno dei traghetti che solcano il Río de la Plata tra le due città (“Buquebus” e “Colonia Express”), oppure con un aliscafo che impiega soltanto 50 minuti. La Barrio Histórico è caratterizzato da stradine in ciottolato costruite dai portoghesi nel XVII secolo ed è raggiungibile a piedi dal molo. Queste le principali attrattive nel quartiere storico:

* Portón de Campo: è la porta della città, con un ponte levatoio in legno.
* Il Faro e le rovine del convento di San Francisco, risalente al XVII secolo.
* La Basilica del Sanctísimo Sacramento, costruita in pietra dai portoghesi all’inizio dell’Ottocento.
* Il Museo portoghese, risalente al XVIII secolo, ospita arredi in stile lusitano, gioielleria, uniformi e antiche mappe navali.
* La casa de Nacarell, un edificio portoghese del XVIII secolo.
* Il Museo municipale, ricostruito dagli spagnoli nel 1835 col nome di Casa del Almirante Brown, espone artefatti e documenti di svariate epoche cittadine e culture.
* La Casa del Virrey (ovvero, del Viceré), in realtà è una ricostruzione sopra le rovine dell’originale.
* L’Iglesia Matriz, la più antica chiesa dell’Uruguay, risale agli ultimi anni del Seicento.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009