Viaggio in Portogallo: tappa a Ericeira, affascinante borgo di pescatori

Di , scritto il 06 Aprile 2017

Qualsiasi viaggio in Portogallo che si rispetti deve prevedere una tappa a Ericeira, che dista solo una ventina di chilometri da Sintra. Ericeira, nel comune di Mafra, conserva tutto il suo fascino d’altri tempi: casette basse imbiancate a calce, tetti color ocra che si affacciano sull’Atlantico, scogliere battute dal mare agitato e dal vento, barchette di pescatori. E, con un tocco più moderno, una schiera di surfisti e appassionati di bodyboard che si divertono lungo il litorale. Le caratteristiche del mare e della costa, infatti, sulla quale si alternano falesie e piccole insenature sabbiose, la conservazione di habitat naturali mediterranei e una lunga tradizione riguardante la “cavalcata delle onde” fanno di Ericeira una mecca per i surfisti di tutto il mondo. Tra le spiagge più apprezzate ci sono quelle di Ribeira de Ilhas, di Baía dos Dois Irmãos (anche nota come Coxos), la spiaggia di Empa e quella di São Lourenço. Per i principianti, anche assoluti c’è la possibilità di prendere lezioni di surf per imparare ad affrontare le prime onde – oppure per perfezionare la tecnica.

Comunque anche il borgo stesso, con le sue viuzze e l’atmosfera accogliente, è una località che merita una visita. Le spiagge più vicine alla cittadina e quella di Foz do Lizandro sono più riparate e quindi adatte a famiglie con bambini. Si possono poi fare delle escursioni nei dintorni e visitare l’Aldeia Típica di José Franco, un villaggio in miniatura, modellato in creta, nella località di Sobreiro. Oppure il Convento di Mafra, che ha ispirato il romanzo “Memoriale del Convento” del premio Nobel per la letteratura José Saramago. Nella vicina Tapada Nacional di Mafra, territorio di caccia per la corte del re D. João V, creato nel XVIII secolo si possono osservare daini, cervi, cinghiali e altri animali selvatici in libertà.

Una delle maggiori attrazioni di questa zona è anche la gastronomia, ricca dei tradizionali sapori del mare. Il pesce fresco è d’obbligo, ma anche i frutti di mare sono eccellenti, in particolare l’aragosta, allevata in vivai in pieno oceano proprio di fronte a Ericeira.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009