Quali sono i castelli più suggestivi della Scozia

Di , scritto il 05 Maggio 2017

I manieri scozzesi hanno un fascino straordinario, specialmente per gli appassionati di storia e leggende, immersi come sono in uno scenario naturale unico nel suo genere. Anche senza allontanarsi particolarmente da Edimburgo e Glasgow, si ha la possibilità di visitarne qualcuno in giornata. Ecco quelli secondo noi più consigliabili:

* Il Brodick Castle, aperto solo d’estate. Un tempo proprietà dei Duchi di Hamilton, oggi è gestito dal National Trust for Scotland. Il maniero è noto per la leggenda che in esso sia presente il fantasma di Grey Lady, una donna morta di fame durante l’epidemia della peste.
* Mount Stuart, una signorile residenza appartenente al primo re della dinastia Stuart. Nella stagione estiva ospita mostre di arte contemporanea e viene spesso affittata dai VIP per eventi privati e matrimoni.
* Il castello di Dirleton è una fortezza medievale del XIII secolo, che fu abbandonata nel XVII dopo avere visto le vicende delle guerre di indipendenza scozzesi contro la regina Maria e Giacomo VI.
* Il Kellie Castle fu costruito nell’XI secolo ed è aperto tutto l’anno. Un sapiente restauro gli ha restituito meravigliosi interni.
* Il castello di Menzies appartiene all’omonimo clan scozzese da secoli ed è visitabile da aprile a metà ottobre.
* Il Blair Castle ha un aspetto davvero fiabesco con il suo esterno intonacato bianco. Si tratta di una delle più grandi residenze private di Gran Bretagna che sono state aperte al pubblico. Al suo interno si trovano una trentina di stanze arredate con trofei di caccia e ritratti di importanti personaggi della storia scozzese. Il castello è immerso nell’Atholl Estate, un parco di circa 60.000 ettari, che offre ai visitatori anche piste ciclabili e percorsi equestri.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009