Matobo Hills: splendido parco nazionale nello Zimbabwe

Di , scritto il 01 Febbraio 2017

Matobo Hills è il parco nazionale più antico dello Zimbabwe. Prende il nome dalle colline Matobo, un’area composta da alture di granito e valli alberate nel sud del paese. La formazione di queste colline risale a circa 2 miliardi di anni fa e nel corso dei millenni l’erosione degli agenti atmosferici ha dato loro una forma tondeggiante molto simile a quella della schiena di una balena, con copiosa copertura di enormi massi dalle forme più disparate alternati a macchie di vegetazione.

Le colline si estendono su un’area enorme, di circa 3100 chilometri quadrati, il cuore dei quali (440 chilometri quadrati) forma il Parco nazionale Motobo Hills. Al suo interno si trovano altri 100 chilometri quadrati adibiti a parco di divertimento, abitato anche da rinoceronti (bianchi e neri). Il parco giochi si affaccia sulla valle del fiume Mpopoma. Le Matobo Hills sono state inserite nel 2003 tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. I Boscimani (o San) vivevano su queste colline circa 2000 anni fa ed hanno lasciato una ricca eredità costituita da centinaia di pitture rupestri nelle grotte, oltre a forni d’argilla e altri manufatti. Le colline di Matobo sono ritenute sacre da molte popolazioni dell’Africa meridionale, infatti sono un luogo in cui vengono svolti molti riti ed attività religiose.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009